Essere beta-tester significa avere vantaggi nell’uso delle app.

Chiunque possegga uno smartphone, ha la possibilità di vedere e provare un’app prima che questa sia inserita nel negli store, che diventi quindi accessibile e scaricabile da tutti.

Effettuare un passaggio del genere significa entrare nel mondo dei beta-tester cioè utilizzare una o più app in prova, non ancora perfettamente funzionante con qualche piccolo difetto, proprio per il fatto di non essere pronte ad esordire a tutt* gli/le utenti.

Chi può diventare beta-tester?

Tecnicamente tutti però, come avremo modo di vedere, nel caso di applicazioni beta nel mondo iOS, ma anche nel Play Store, i posti sono limitati.

Google Play Store

Chi possiede uno smartphone Android, può scaricare l’applicazione che desidera tramite il classico Play Store;  una volta effettuato questo passaggio, nella pagina stessa dell’app, potreste trovare la scritta “Diventa beta-tester” e confermate su Partecipa per accedere alla versione di prova e scoprire le nuove funzioni di quell’app.

Una strada alternativa, presente nel Play Store, riguarda le appIn anteprima“, cioè una serie di applicazioni non ancora rilasciate ma disponibili ad essere testate ai/alle tester.

Apple App Store

Per chi possiede un dispositivo iOS, la faccenda risulta diversa ma, una volta capito il meccanismo, diventa semplice e diventare beta-tester sarà un piacere.

In primis è indispensabile scaricare l’applicazione che darà modo a tutti di provare le varie beta nei dispositivi: TestFlight.

Grazie a questa, potrete ricevere dagli stessi sviluppatori, un codice di accesso per provare in anteprima una delle app che prevedono questo metodo.

Come nel mondo Android, anche in iOS, le app hanno un numero limitato di partecipanti alle anteprime, ed essere dei beta-tester non sarà sempre accessibile; soprattutto partecipare a quei software più richiesti come WhatsApp, Facebook, ecc.

Una pagina che ritengo molto importante da tenere sotto controllo le app per iOS, e che potrebbero darvi la possibilità di essere testate direttamente da voi, è di Wabetainfo.

Questo è indubbiamente uno dei siti più importanti per i beta-tester e per sapere tutte le ultime novità del mondo WhatsApp e non solo.

Per chi avrà la possibilità di trovare uno slot libero delle applicazioni scelte diverrà un beta-tester, ma attenzione, sono veramente in tanti a tentare di accedere alle novità del momento, anche se il numero di app è veramente grande, più di 430.

Il mio consiglio è quello di tener monitorato spesso questa pagina e buttarvi in un mondo di nuove curiosità.

Articolo aggiornato il 09/04/2020.

Immagine di copertina: Person using silver iPhone X, Photo by Alvaro Reyes on Unsplash.

Felicidad.

Ti potrebbe piacere:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.