Alcuni anni fa lessi finalmente un libro che desideravo avere tutto per me, riguardava i viaggi, il tempo e le occasioni nella vita.

All’interno di un capitolo, venne scritta una frase detta dall’ex presidente dell’Uruguay José “Pepe” Mujica: “Un oggetto non viene comprato con i soldi, ma con il tempo della propria vita necessario per guadagnarli.”

Questa è una frase che ha avuto su di me un’influenza molto forte, mi ha fatto riflettere tanto e continua a farlo tuttora.

Noi, all’interno di questo blog parliamo di tecnologia, cerchiamo di trovare il lato critico della situazione, dell’oggetto o della piattaforma, ma anche trovare delle alternative valide ai soliti nomi digitali.

Allo stesso tempo voglio far capire quanto, la stessa tecnologia, possa aiutarci e farci risparmiare tempo nella vita di tutti giorni.

Quando parlo di minimalismo, ad esempio, cerco di riflettere come, questa società, purtroppo voglia essere sempre più dedita al consumismo a discapito anche di risorse e di denaro.

Leggi il mio articolo sul minimalismo “Minimalismo digitale“.

Non è quindi solo una questione di soldi, ma anche, e soprattutto, di tempo.

Bene, facciamo un esempio pratico: quanto costa l’ultimo modello di iPhone, (o Samsung, o Pixel, o Lg, ecc.) appena uscito, che tanto desiderate?

Bene, convertite quel denaro che serve per comprare il dispositivo in tempo: quante ore o giorni dovete lavorare per arrivare alla cifra richiesta?

Prendiamo l’ipotesi che, per potervi permettere l’ultimo modello di questo nuovo telefono, il tempo di lavoro impiegato sia un mese: voi avete “sgobbato” un mese per togliervi la vostra più grande soddisfazione del momento.

Una volta comprato, lo terrete per un periodo limitato e, a distanza di tempo, avverrà nuovamente lo stesso circolo vizioso.

Certo, alcune volte, possono esserci problematiche pratiche del telefono che ci obbligano all’acquisto di un nuovo prodotto ma, spesso, siamo attratti da una nuova versione che presenta ben poche novità rispetto al nostro reale utilizzo.

Capite il nesso?

Qui andiamo oltre il denaro, quello potrebbe tornare, il tempo no.

Altro esempio: quante sono le ore perdiamo davanti alla tv, spesso per programmi discutibili?

Stesso discorso di prima, nessuno ci restituisce quelle ore perse.

Leggete il mio articolo “Togliere la televisione: 5 motivi che ci hanno spinto a farlo“.

Quindi, quando sarete davanti alla vetrina del negozio attratti/e dal nuovo smartphone, con in mano quello acquistato pochi mesi prima, provate a pensare a questo discorso, provate a farvi la domanda: quanto tempo ho impiegato per raggiungere la cifra giusta per acquistarlo?

Se non ho i soldi, quanto mi ci vorrà prima di arrivare a quel gruzzolo?

È davvero necessario comprare un dispositivo nuovo?

Lascio a voi la libertà di decidere cosa sia meglio fare in quel piccolo bivio della vostra vita.

Cosa ne pensate?

Scrivetemi nella pagina Facebook ufficiale e seguitemi sul canale Telegram.

Articolo aggiornato il 18/02/2021.

Ti interessa saperne di più sull’uso del computer e di Windows 10? Segui il mio corso su Udemy.

Immagine di copertina: Photo by Icons8 Team on Unsplash.

Felicidad.

Ti potrebbe piacere:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.