8 app per fare da casa grazie al digitale in vista di questi cambi repentini.

Come tutti e tutte ben sappiamo i tempi sono cambiati in maniera radicale da quando il Coronavirus è entrato nelle nostre vite, obbligandoci a fare tutto da casa grazie al digitale.

Potrebbe interessarti il mio articolo: “Coronavirus: 3 lezioni digitali importanti“.

Eravamo abituati ad uscire dalla nostra abitazione per la cosa più piccola ed insignificante, ora anche quei piccoli passi ci mancano.

Per non parlare delle scuole che hanno dovuto svolgere dei cambiamenti non indifferenti dall’inizio della quarantena adottando piattaforme come G Suite.

Ho parlato di G Suite nel mio articolo “G Suite, cosa devi sapere”.

Non voglio parlare di come sarà il mondo del futuro e di come saranno diverse le nostre abitudini ma voglio concentrarmi su qui e ora, per vivere dignitosamente in questo momento.

Proprio in questo periodo ho letto un articolo dell’App Store del mio iPhone illustrandomi tante app che possono aiutarci a fare da casa.

Prendendo spunto da quello, ho pensato di creare questo articolo sulle 8 app che ci permettono di fare da casa tantissime funzioni; senza entrare nel banale con le solite app come WhatsApp o Facebook.

  1. Duolingo: il momento può essere buono per ripassare una lingua diversa o imparare i rudimenti di una nuova. Grazie a questa app potete approfondire l’inglese, il tedesco, lo spagnolo ed il francese.
  2. Adidas Runtastic: fino a quando il Ministero dell’interno lo permetterà, le corse sono ammissibili seppur in maniera ridotta e limitata. Quando torneremo alla normalità, o quella che sarà, non dimenticate di usare questa app di Adidas per monitorare tutte le vostre prestazioni podistiche.
  3. Ted: non si vive di solo YouTube o Netflix, Ted è forse la piattaforma più indicata per imparare una galassia di nuove conoscenze e competenze. Se proprio non potete fare a meno di YouTube allora cercate il canale ufficiale di Ted Italia.
  4. Google Arts & Culture: una delle app più comode per vedere il meglio dell’arte e della cultura nel mondo. Potendo anche “camminare” virtualmente all’interno dei musei più famosi del mondo.
  5. Jitsi: una delle piattaforme più insolite per effettuare video chiamate in coppia o di gruppo. Completamente libera ed Open Source, una vera sorpresa disponibile in qualsiasi ambito, dal personale al professionale, con un ottima dose di sicurezza sulla privacy soprattutto Jitsi Meet.
  6. Trello: questa app non serve solo per il lavoro di gruppo ma per una organizzazione personale e completa. Creando bacheche e schede permette di avere tutto il proprio mondo sotto controllo. Uno dei software più famosi per organizzare le proprie priorità.
  7. Google News: è giusto rimanere aggiornati sulle questioni che ora stanno sconvolgendo il mondo e per chi non è sui social network questo può diventare difficile. Con questa app di Google si possono personalizzare le voci, notizie e testate giornalistiche per avere un quadro completo di tutto il nostro panorama delle news.
  8. Nextdoor: ora più che mai è fondamentale rimanere uniti, conoscere la nostra zona e fare tesoro delle attività sotto casa. Nextdoor fa proprio questo, permette di unire i quartieri e scambiarsi informazioni utili e darci una mano.

Ovviamente il mondo della rete è vasto e permette di avere tantissime altre funzioni in più, partire però da queste 8 app per fare da casa è un buon inizio.

Scrivimi nelle mie pagine social.

Immagine di copertina: Women using laptop on brown wooden table, Photo by Andrew Neel on Unsplash.

Felicidad.

Ti potrebbe piacere: